Stasera parliamo di (Recensione)


Ecco, se si capisse come mai ogni volta che provo a fare qualcosa di nuovo con sto blog l’interfaccia è diersa e sunta fuori da posti strani sullo schermo, sarebbe bello, ma partendo dal presupposto che è colpa mia, un rapido e senza troppi spoiler discorsino su un film visto l’altra sera. Il film si chiama INTOUCHBLES o forse UNTOUCHABLES o forse QUASI AMICI. Dipende se siete francofoni (e non è una bella cosa) anglofoni (pure peggio) o vi affidate alle traduzioni da ridere dei titolisti italiani. Cioè, perchè sono QUASI amici? Sono amici o no? io alla fine se erano amici o no l’avevo ben capito.

Ad ogni modo narra la vicenda di un tizio nero grosso e banlieuissimo (Omar Sy), già visto in Mic Macs a tire larigot, (chiaramente in italia l’esplosivo piano di Bazil, che ce ne battiamo dei titoli stranieri) e di un tizio bianco, piccolo e superricco(Francois Cluzet secondo wikipedia), che si incontrano e convivono coi rispettivi difetti, colle rispettive sfighe, sempre sapendo che il rapporto che c’è tra loro è forte, è vero, durerà.

I due attori sono bravi e tengono su il film in modo egregio. il film è emotivo, e per essere una commedia ha il pregio, sovente solo francese, di essere cattiva oltre le aspettative senza finire nel trash demenziale italiano o nel trash demenziale americano. Insomma bisogna dar atto ai francesi di pensarci alle cose che scrivono (non sempre eh) e di riuscire a fare cose veramente belle.

La parte che più mi è piaciuta di questo film è stata la mancanza di giudizio per l’uno o l’altro protagonista. Del nero non dipingono il ritratto agiografico del giovane buono ma rovinato dalle circostanze. Del bianco non fanno la caricatura del nobilotto ricco. In questo senso i protagonisti non forzano mai i tempi di un rapporto che in parecchi altri film simili vuole la crisi e la rottura della “strana coppia” per creare il pathos per la successiva riappacificazione/riunione.

per certi versi riprende il grande classico di natale Una poltrona per dueImage

Annunci

2 pensieri su “Stasera parliamo di (Recensione)

  1. Film molto bello, girato con i controca**i , a parer mio i due sono certamente amici (il titolo italiano non rende l’idea)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...